Sciopero del Poker Online il 6 e 7 marzo

il presidente di Calabriapoker Carmine Verrina che ha indetto per sabato 6 e domenica 7 marzo uno sciopero contro le poker room per dare un segnale anche alle istituzioni della tensione accumulata dai pokeristi “paralizzati” dal divieto di giocare dal vivo.

“Sabato e domenica non giocate a poker online – l’invito di Verrina – perché l’online dev’essere una scelta, non l’unica alternativa. Vogliamo riportare in vita il live che oltre ad aggregazione e adrenalina dev’essere un’opportunità che non si può vietare”.

La proposta di Carmine Verrina è di quelle provocatorie, ma che sembra dovrebbe avere un buon risconto tra i giocatori di poker.



550x30_poker8.gif

Dunque non sono servite a nulla gli appelli e i minimi passi fatti verso una bozza di regolamento, da parte di AAMS. Probabilmente questa decisione è soltanto figlia di un immobilismo pauroso da parte delle istituzioni che sembrano non avere a cuore una soluzione nel breve termine. Forse, è utile  fare un atto del genere, per smuovere la situazione.

Se lo sciopero sarà stato un successo o un flop lo sapremo tra più di qualche giorno, ma in fondo a noi interesserebbe sapere solo se questo sia stato utile e funzionale alla causa per cui è stato indetto.

Ci fidiamo dei Monopoli di Stato e delle persone che stanno lavorando al regolamento, ma vorremmo avere un segnale più forte da parte delle poker room”. Luca Antinori, organizzatore di tornei, spiega le motivazioni dello sciopero che porterà molti giocatori a boicottare le poker room il 6 e 7 marzo.

“Solo chi è titolare di una concessione – spiega ad Agipronews – potrà ottenere la licenza: bene, ma il movimento del live, che ha fatto nascere il poker in Italia, sarà tutelato dagli investimenti dal settore online? E’ per avere una risposta che parteciperò allo sciopero del gioco organizzato per sabato e domenica”.

(brani di articoli tratti da http://www.pokervideo.it/poker-online-tutti-in-sciopero/ http://poker.sky.it/antinori-i-circoli-aspettano-un-segnale-dalle-poker-room-103/ http://www.giocoegiochi.com/index.php?id=50116 )

About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

One thought on “Sciopero del Poker Online il 6 e 7 marzo

  1. Daniele

    Se vado al governo farò una legge che obbligherà tutti i cittadini a giocare d’azzardo, pena ammende salate e carcere.
    Non è una legge giusta? Invece si!
    Ragazzi, ma non capisco per quale motivo la gente si accanisca contro il gioco d’azzardo, a chi non gli piace è libero di non giocarci, ma (e questo è importante) CHI NON VUOLE GIOCARE D’AZZARDO LASCI LIBERO ME DI GIOCARCI!!! Io non capisco per quale astruso motivo la gente ‘benpensante'(io odio i benpensanti, li bastono i benpensanti) vuole venirmi a dire cosa devo fare? Perche non si fanno gli affari loro? Perchè vogliono impedire a me di giocare? Non è forse dittatura questa? Perchè non vivono e lasciano vivere? Per questo motivo se vado al governo li obbligherò a giocare onde fargli assaggiare la loro stessa medicina.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?