musei chiusi per sciopero a pasquetta

Il giorno di pasquetta, o lunedì dell’Angelo, molti scelgono di passare una giornata culturale visitando musei .

Quest’anno sarà più difficile per l’agitazione e conseguente sciopero dei dipendenti del ministero dei Beni culturali.

Allarme per Brera e Cenacolo
«Mancano fondi, capolavori a rischio»

Assemblea dei dipendenti. «Niente apertura straordinaria, resteremo chiusi il lunedì di Pasqua»

 MILANO – Pasquetta al museo? Niente da fare, quest’anno non si può. I dipendenti del ministero dei Beni culturali hanno deciso ieri di non lavorare lunedì prossimo. Niente apertura straordinaria. Fannulloni? «Niente affatto», risponde piccato il sindacato. Il problema è che il ministero non ha i soldi per pagarci. Perché dovremmo lavorare gratis? Secondo Cgil, Cisl, Uil, Cub e Confsal che ieri hanno tenuto a Brera un’assemblea unitaria dei dipendenti del ministero

 

  

 

 

 Il Cenacolo di Leonardo (Fotogramma)

 

Mancano i soldi e i sindacati incrociano le braccia a Pasquetta Interviene Bondi: «Protesta immotivata, troverò una soluzione»

Mancano fondi, ovvero in cassa non c’è un euro. Non ci sono per le bollette, né per pagare le missioni degli ispettori e ad alto rischio sarebbe anche la costosa manutenzione dell’Ultima cena di Leonardo che abbisogna di un monitoraggio continuo, controllo delle polveri e cambio dei filtri dell’aria. La situazione, denunciano i sindacati, va avanti da febbraio, da quando cioè è stato eseguito il pignoramento delle finanze del Mibac in Lombardia, per un ammontare complessivo tra Milano e Pavia di 32 milioni di euro.

Cenacolo, Resca incontra i sindacati per evitare lo sciopero di Pasquetta

Giovedí 01.04.2010 19:54
“Il Segretario Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Roberto Cecchi, ricordando quanto l’Amministrazione si sia mossa al massimo livello per risolvere il contenzioso che ha portato al pignoramento delle risorse in Lombardia, rende noto che il Direttore Generale per la Valorizzazione, Mario Resca, incontrerà domani a Milano le parti sindacali – come da loro richiesto – per arrivare a una soluzione positiva in grado di permettere l’apertura nel giorno di Pasquetta dei principali siti culturali statali di Milano e dell’intera Regione”. E’ quanto si legge in una nota del Ministero. “Il Segretario Generale – si legge – auspica che i sindacati raccolgano l’invito rivolto dal Ministro a recedere dalla decisione di non aderire all’accordo nazionale per l’apertura straordinaria prevista per il lunedì dell’Angelo e permettere così ai cittadini e ai turisti di godere dello straordinario patrimonio culturale custodito alla Pinacoteca di Brera e al Cenacolo Vinciano”.




Phone And Go - Offerte Natale 2009

About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?