Come si risolve il problema del bullismo ?

CHI PROTESTA: ANONIMI
CONTRO CHI: Scuole pubbliche
PER QUALE MOTIVO: Bullismo nelle scuole superiori della provincia di Avellino

Il bullismo nelle scuole non è tollerabile, nella scuole elementari di Atripalda nelle scuole superiori agli indirizzi di ragioneria di Avellino e sopratutto nei professionali.

Solo un giornale ha avuto il coraggio di scrivere cosa era successo perchè era un fatto eclatante.

Molte persone nella scuola ma anche la figura del professore che se da una parte ha le mani legate e non può fare nulla, dall’altra non si interessa di segnalare a persone della provincia e alle autorità competenti cio’ che succede a scuola.


E’ un fatto che la scuola dovrebbe tenere conto ma invece non se ne fa nulla, le persone raccomandate riescono sempre a cavarsela anche con l’aiuto dei professori molte volte.

Il Bullismo determina cause ben più gravi, fa si che le persone che vengono isolate da un gruppo o da un individuo possano stare male e rispondere con la violenza. A mio avviso questo non è un attacco personale,pero’ non è neanche giusto che nella provincia nessuno fa niente e i professori solo quando li vengono a controllare fanno i belli, ma in realtà è tutto marcio non è tutto ora quel che luccica i recenti episodi di bambini della scuola elementare di Atripalda lo hanno dimostrato.

Non è possibile in un paese civile un bambino ruba la merenda a dieci bambini di classe sua e nessuno fa niente, pero’ poi alla fine le mamme sono costrette a fargli cambiare scuola e non risolvono completamente nessun problema perchè in altre scuole troveranno forse di peggio.

Il bullismo a mio parere nasce dal non stare ben con se stessi e dallo sfogare in classe con gli altri i problemi delle famiglie.

Non è che chissà quali episodi gravi sono accaduti non vogliamo allarmare nessuno pero’ per i piccoli episodi di quelle persone che magari hanno paura di andare a scuola perchè hanno paura dei compagni di classe e poi i professori al posto del 5 in condotta puniscono chi non è venuto a scuola per le assenze o chi anche per scherzo abbassa i pantaloni a qualche suo compagno di classe secono me sono da tenere in considerazione.

sconto 10%

GRAZIE PER QUESTA POSSIBILITA’ DI PROTESTA.

La protesta non è da considerarsi sul piano personale di nessun episodio in particolare è solo che qualcuno dovrebbe fare qualcosa per questa scuola che non va, solo questo, non siamo d’accordo sulla politica del’arrangiarsi da soli.

Un bambino di prima elementare puo’ ai arrangiarsi da solo quando gli rubano la merenda???

Commentate se vi fa piacere dateci un parere su come andrebbe combattuto questo fenomeno grazie

About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

2 thoughts on “Come si risolve il problema del bullismo ?

  1. marcodamato

    quanto ho letto è davvero sconvolgente. davvero è scandaloso che cio succeda nella indifferenza se non complicita altrui. anche in questo come altri casi di interesse sociale è indispensabile una energica azione dal basso che si contrapponga alla latitanza istituzionale ed alla indifferenza se non paura altrui. contate su di me. saluti.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?