Chi fa da se … o aiuta e gli altri ti aiutano

Quante volte le proteste ospitate su questo sito sono scoppiate da incomprensioni con il fornitore di turno ?
Spesso, troppo spesso .

I contratti, che spesso firmiamo per routine, senza leggerli e senza approfondirne il contenuto, non solo sono complicati, ma sono anche volutamente fumosi, per dire tutto, per togliere qualcosa senza dirlo apertamente, per lasciare scappatoie.

Ma anche dove tutto è chiaro, si può presentare una difficoltà d’uso, un bisogno di spiegazioni di funzionamento, di prolungamento o ampliamento del contratto, di disdetta dello stesso.

La cosa più naturale in tutti questi casi è rivolgersi al proprio fornitore, che sia banca, assicurazione, pay tv o telefonia, e chiedere aiuto.

Purtroppo nella grande maggioranza dei casi più sono grosse le compagnie e più è difficile parlarci.

Spesso non hanno un indirizzo email conosciuto, hanno numeri telefonici a pagamento, in cui un disco ci dice di pigiare prima 1, poi 3, poi 5 e non c’è mai il numero giusto per parlare subito con un operatore e non con una voce registrata.

E ancora più spesso, anche se riusciamo a rivolgere la nostra richiesta di aiuto, non otteniamo risposta.

I clienti sono subissati di telefonate quando non sono ancora tali, per proporre offerte, promozioni, passa da noi e lascia loro, ma una volta firmato l’abbonamento annuale si viene dimenticati.

In questi casi, mentre si attende invano una risposta, si prova a chiedere nei forum su internet, nei newsgroup o yahoo answer.

Molte proteste pubblicate qua sono si invettive contro il fornitore, ma terminano con una richiesta di aiuto, di un consiglio su come comportarsi.

Perchè esiste la consapevolezza che non siamo soli a vivere la stessa situazione. Sappiamo che se abbiamo un problema qualcun altro probabilmente ci è già passato ed ha già la soluzione.

Poi per 100 che protestano ci sono mille persone che si sono trovate bene con un determinato servizio e che quindi ne usufruiscono da anni arrivando a conoscerlo talmente bene da poter spiegarne tutti i risvolti.

Da queste 2 considerazioni riassunte in breve:
1- è difficile parlare con un operatore
2- la risposta ce l’ha anche un altro cliente come me

è nato un nuovo progetto che si chiama ClientiEsperti.it , molto ambizioso, molto difficile da portare ad un buon livello, ma con un idea che spero sia apprezzata dai lettori di Chiprotesta.it .

Se Chiprotesta può essere considerato un sito di denuncia, ClientiEsperti.it può essere considerato un forum per la soluzione, per non arrivare a dover protestare.

Un forum, anzi un multiforum diviso per macrocategorie. Ogni categoria un tipo di fornitura di bene o servizio. Ogni fornitore ha il suo forum specializzato dove si troveranno le domande e le risposte solo su di esso.

Quindi se sono ad esempio un cliente Fineco non dovrò cercare le risposte tra tutti i problemi riguardanti le banche on line, ma avrò un forum Fineco con domande e risposte solo su Fineco.

Il forum Fineco è appunto uno dei primi forum aperti, insieme a  forum Bancoposta, forum Dahlia, forum Mediaset Premium, forum Tim .

Sono delle categorie che ho scelto per un motivo preciso: tutte  queste aziende non hanno un canale aperto per comunicare con i loro clienti e soprattutto non hanno quello più semplice e pubblico per eccellenza: il forum.

La bellezza dei forum è che non sono obbligato a porre una domanda ed ad attendere una risposta perchè essendo gli argomenti destinati a tutti e non ad una persona specifica, potrei trovare la soluzione già pubblicata da parte di chi prima di me ha avuto lo stesso problema.

Per un approfondimento su questo tema leggere i primi due articoli del Blog di ClientiEsperti.it .

Le prime regole che ho dato al multiforum sono che deve esistere un rapporto di fornitore-cliente per aprire un forum e non deve esistere già un forum ufficiale o quello ufficiale deve avere molti problemi di usabilità .

Rispettando queste 2 regole si può richiedere l’apertura di un forum specialistico su qualsiasi fornitore di beni e servizi.

Quelli già creati, con le discussioni riprese da luoghi pubblici di internet, vogliono essere solo di esempio e di avvio propiziatorio.

ClientiEsperti vuole essere un luogo di incontro tra persone che usufruiscono degli stessi servizi.

Clienti Esperti è però anche un consiglio che più di una volta è stato rivolto dalle pagine di questo blog: dobbiamo essere informati, dobbiamo essere consapevoli di ciò che compriamo se non vogliamo continuare a protestare.

Se poi dovesse succedere Chiprotesta.it è sempre disponibile.

Come mia abitudine i forum sono aperti senza registrazione. Tutti potete scrivere senza perdere tempo con iscrizioni e conferme di email. La registrazione serve solo a sentirsi parte della comunità. Tutti i servizi sono disponibili senza registrarsi.

 

About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

2 thoughts on “Chi fa da se … o aiuta e gli altri ti aiutano

  1. kermitilrospo

    l’iniziativa è lodevole, ma non è una novità in internet anche se credo che non esista un forum dove puoi trovare consigli su tutto, tutto, tutto, ma proprio tutto; forse l’iniziativa è troppo ambiziosa? a ricevere un aiutino siamo capaci tutti, ma quando c’è da aiutare allora diventa un lavoro faticoso che ‘pochi’ fanno gratis 🙁 Secondo me merita e credo che farò pubblicità al tuo forum nei social network che frequento o altrove, sperando qualcuno disposto a condividere le proprie esperienze.

  2. admin-Salvatore Post author

    Si, è un progetto ambizioso e difficile da realizzare. Questo non è un buon motivo per non provarci però.
    E’ vero che di forum ce ne sono tanti, e magari basta inserire la risposta su google e si trova la risposta, ma tutti i forum che conosco sono molto generici. C’è il forum dedicato alle banche dove si parla di tutte le banche online.
    Io voglio settorializzare e realizzare il forum per la banca A ed un altro per la banca B .
    Perchè se sono cliente dell’una non mi interessano le commissioni dell’altra.
    In questo modo le informazioni dovrebbero essere più raggruppate e facili da trovare.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?