autovelox nascosti e limiti bassi

CHI PROTESTA: sasi
CONTRO CHI: comuni pugliesi sulla basentana
PER QUALE MOTIVO: autovelox nascosti

Com’è possibile mettere un limite di velocità,su una strada a 4 corsie più la corsia d’emergenza,un limite di 70/80 km all’ora,con un traffico a dir poco desertico ?

Allora ditelo che volete far soldi per le vostre cassa comunali.  Specialmente i comuni di Bernalda e Ferrandina.

——-
sasi si riferisce al suo territorio, a quello che conosce direttamente, ma sembra una questione identica in tutta Italia, ne abbiamo già parlato anche su chiprotesta.it .

Proprio stamani ho letto questo articolo su La Nazione per quanto riguarda la zona sud della Toscana :

OLTRE tredicimila e seicento multe da autovelox nel 2010, in pratica 37 al giorno. Tutte elevate dalla polizia provinciale di Grosseto sull’Aurelia, e con un solo rilevatore mobile di velocità. Ma non è tutto, perché ai controlli della Provinciale si sommano, sempre sull’Aurelia, ma in giorni diversi, quelli della polizia stradale: 2.508 sanzioni nel 2010. E ancora dei vigili urbani di Grosseto (nel tratto di competenza del Comune): 1.684 le multe per eccesso di velocità elevate l’anno scorso. Per un totale di 17.877 sanzioni nel raggio di un centinaio di chilometri. Non c’è scampo per gli automobilisti indisciplinati, o distratti. Perché, a dirla tutta, nel tratto dal Chiarone a Follonica nord è un continuo balletto di limiti, una sorpresa ad ogni curva per chi non conosce bene l’Aurelia, dove si passa dai 110 chilometri orari di alcuni tratti, ai 90 e perfino ai 70 e 60 chilometri orari, stabiliti dall’Anas nei tratti più pericolosi. E così nemmeno gli abituè riescono a sfuggire all’occhio spietato del rilevatore mobile.




About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?