Le elezioni RSU hanno perso il giusto spirito

elezioni RSU 2012

CHI PROTESTA: Carlo
CONTRO CHI: Candidati RSU
PER QUALE MOTIVO: Corrono per se stessi e non per i lavoratori pubblici

Il 5-6-7 marzo si terranno le elezioni delle RSU (Rappresentanze Sindacali Unitarie) nel pubblico impiego.

La RSU svolge un importante funzione di tutela e rappresentatività del lavoratore del pubblico impiego, specialmente in questo periodo in cui l’impiegato pubblico ha subito molteplici e spesso ingiustificati attacchi, vedendosi addossate le colpe del sistema della pubblica amministrazione che non dipendono dal singolo lavoratore e che anzi spesso è una vittima predestinata quando c’è da trovare soldi facili, con blocchi degli stipendi ed aumenti del prelievo fiscale.

La partecipazione alle votazioni è un diritto per la tutela dei propri interessi.

Purtroppo però in questi ultimi giorni di vera e propria campagna elettorale i dipendenti pubblici sono stati costretti a vedere comportamenti davvero riprovevoli da parti di chi chiede di essere il loro rappresentante sindacale.

La RSU dovrebbe avere uno spirito unitario ed una disinteressata tutela verso tutti i lavoratori di un Ente.

Troppo spesso ho visto la rappresentanza sindacale di una parte chiedere un voto lanciando accuse ad un’altra rappresentanza sindacale.

Troppe volte ho visto fin troppo impegno da chi è in lista nella ricerca di un ulteriore voto, impegno che non fa trasparire un interesse all’attività sindacale, ma la ricerca di una posizione di potere per la quale molti sono disposti a tutto.

Troppe volte in questi ultimi giorni ho visto una votazione di persone unite dallo stesso destino trasformarsi in una lotta tra fazione avverse.

Troppe accuse i sindacati unitari lanciano verso le rappresentanze locali indipendenti. Troppe accuse quest’ultime rivolgono ai sindacati maggioritari.

Non vedo più la voglia di alcuni lavoratori ad impegnarsi per difendere tutti gli altri lavoratori, con la disponibilità a mettere in campo la propria esperienza e professionalità a tutela dei giovani e dei più deboli.

Vedo che per alcuni, per molti, questa elezione rappresenta quasi uno scatto di carriera, per il tanto impegno profuso a volere a tutti i costi una poltrona che dovrebbe gravare di fardelli e che invece attira come il miele le mosche.

Io lunedì voterò la persona che mi sembra più preparata ad affrontare le vertenze sindacali, non quella che ha fatto il volantino più colorato, non quella che ha impiegato ore di permesso sindacale per visitare una per una ogni singola scrivania, non quelli che si fanno portavoce di interessi politici (CGIL CISL) o quelli che hanno creato la propria lista solo perchè in questo modo hanno permessi sindacali.

La RSU è importante, non sviliamola ad una misera elezione politica.


About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

One thought on “Le elezioni RSU hanno perso il giusto spirito

  1. antonio

    Chi sono quelli che hanno spareggiato i conti negli ultimi 60 anni?colpite loro e non la povera gente…colpite loro che ci hanno defraudato e poi per pararsi hanno chiesto prestiti prestiti creando volutamente il debito pubblico.Loro hanno la prescrizione a loro favore.La prescrizione è una legge infame!

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?