Mantenere i figli da soli e disoccupati

SaveTheChildren Monti ricordati dell'infanzia

CHI PROTESTA: ranocchia
CONTRO CHI: politica
PER QUALE MOTIVO: Difficoltà per le famiglie disagiate e senza aiuti

Vorrei proporre a Monti ed al governo questa mia protesta.

Il governo sa di come vivono le persone come me separate senza lavoro e con figli a carico?

Sanno i politici che ci sono persone costrette  a vivere facendo elemosina a destra e sinistra per avere un pezzo di pane per sfamare i figli ?

Ha mai chiesto Monti alla sua coscienza cosa sta facendo e se sta aiutando gli italiani?

Sta creando persone che non hanno più dignità per non riuscire a sfamare i propri figli e purtroppo alcuni prendono la strada peggiore, quella del suicidio ed uccidono anche i propri figli per non farli soffrire!

Ma ci si rende conto che in Italia esistono queste situazioni ?

Situazioni per cui i figli  vanno a scuola e non hanno la merenda o vanno con abbigliamento usato vecchio e rotto!

Come diventeranno questi ragazzi da grandi? Si deve lottare per non farli diventare delinquenti ladri e saranno pieni di rabbia da arrivare a fare gesti estremi!

Ora io sono disoccupata separata ed un ex marito che non fa il suo dovere di padre!

Dove prendo i soldi per pagare le tasse ad un governo che sta succhiando il sangue a tutti noi cittadini in difficoltà?

Il Governo sta creando forti disagi e lavoro non se ne trova ed io ne faccio di colloqui in qualsiasi campo ed a 48 anni diventa anche difficile trovare lavoro visto che siamo vecchi per essere assunti!

Non si sta facendo nulla per aiutare i cittadini anzi sarà sempre peggio se si continua a fare il dittatore e inserire tasse!

Il governo si deve mettere nei panni di chi vive con 1000 euro al mese, come chi ha la fortuna di averli perchè neanche quelli ho io!

Una famiglia con 1000 euro oggi non riesce a sfamare i figli perchè deve pagare la scuola l’assicurazione le bollette gas luce e telefono e tutto il resto senza contare che non può comperare neanche le scarpe ai figli o una maglietta da 5 euro al mercato!

Faccia un bell’esame alla sua coscienza e si domandi se le tasse che sta proponendo salveranno davvero l’Italia e soprattutto gli italiani!

Le banche non danno prestiti a nessuno sia che lavorino o no!

Come si fa a vivere?

Ogni volta che è seduto davanti un banchetto prelibato si ricordi quanti bambini non mangiano. Ha visto l’ultima campagna di Save the Children ? In Italia i bambini poveri sono sempre più numerosi e per loro non c’è futuro.

Lei non sta aiutando per nulla gli italiani anzi il ceto medio lo ha completamente distrutto!



About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

2 thoughts on “Mantenere i figli da soli e disoccupati

  1. Stefano

    Il problema democratico di oggi è come trasformare la protesta di chi non vuole pagare il debito creato ad arte da un sistema economico che nel DNA ha già segnato il suo punto di non ritorno dovuto all’impossibilità di una crescita senza limiti, di un’accumulazione capitalistica che non può funzionare… in forme di lotta che possano incidere, possano fare cambiare rotta: forse una strada può essere la rivolta fiscale (non pagare o pagare in ritardo), oppure forme più tradizionali, come i cortei ma che non devono essere classificati come tali altrimenti bisogna chiedere il “permesso” per farsi assegnare il percorso del “criceto” in modo da non dare fastidio, ora a quello (il commerciante) ora all’altro (il povero dirigente di banca che non sopporta di arivare tardi al lavoro)…una forma può essere quella delle marce silenziose informali, senza striscioni o cartelli che blocchimo una città, che si mettano in fila ai musei bloccandoli, oppure tutti in bicicletta, ecc.ecc. ….certo qualche forma di lotta alternativa al corteo bisognerà inventarsela !

  2. admin-Salvatore Post author

    Bel ragionamento il tuo.
    Però se ci mettiamo tutti in fila alla fermata dell’autobus come fa l’opinione pubblica ed il governo a sapere il motivo della nostra manifestazione ?

    In qualche modo va esternato, e nel momento che si dichiara che si sta manifestando per qualcosa, ecco che ci vuole il ‘permesso’.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?