Gestore unico del servizio idrico

CHI PROTESTA: UTENTE ACQUEDOTTO
CONTRO CHI: GESTORE UNICO ACQUA
PER QUALE MOTIVO: MA COME SI PUO’ LIBERALIZZARE L’ACQUA SENZA CHE VENGA GARANTITA UNA VERA CONCORRENZA?

Da anni siamo costretti a subire le angherie di ABBANOA S.p.A. societa di gestione unico dell’acqua della Sardegna, che non riesce a far quadrare i conti ed estorce denaro ai vari utenti sotto il ricatto del distacco dell’acqua, società che non vuole sentire ragioni, che non tiene neanche in considerazione il Regolamento del Servizio Idrico Integrato e che pur di incassare i soldi per pareggiare i bilanci e arricchirsi alle nostre spalle sta rovinando privati e aziende.

MA QUESTA E’ DEMOCRAZIA?

Il cittadino viene spogliato di tutti i suoi diritti, di fronte al Gestore unico non esiste nulla perchè SE NON PAGHI TI STACCO L’ACQUA.

Ci hanno presentato conti in base a presunti consumi, ci hanno presentato fatture di consumi biennali, da pagare in unica rata, ci hanno obbligato a pagare gli insoluti dei precedenti inquilini per poter avere il nuovo allaccio, il tutto documentato da migliaia di cause in corso e ricorsi in atto, ma è partita persa perche

Il gestore unico non vuol sentir ragioni e se non paghi ti stacca l’acqua!

A casa mia “liberalizzazione” ha un altro significato!

Non si puo’ dare un bene di prima necessita’ ad un unica societa’ di gestione , privata, dove quest’ultima, grazie all’esclusivita’ del
servizio ottiene ingiustamente quello che vuole sotto il ricatto dello slaccio dell’acqua!

l’acqua e’ un bene di prima necessita’ e non si puo speculare su di essa!



About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?