Che maleducati i senatori

CHI PROTESTA: alunni della scuola media G.Bartolena –  Livorno
CONTRO CHI: senatori
PER QUALE MOTIVO: maleducazione durante la seduta del Senato

(Lettera a “Il Tirreno” pubblicata sul quotidiano del 14/05/2013)

Siamo alunni della scuola media G. Bartolena di Livorno. Il 30 aprile abbiamo visitato il Senato durante la fiducia al governo Letta.

Noi eravamo un po’ intimoriti per la maestosità dell’aula e l’importanza dell’evento. Eravamo anche “eccitati” nel vedere dal vivo molti politici che appaiono in tv: Monti, Berlusconi, Calderoli, Scilipoti, Mussolini (Alessandra), Franceschini …

In silenzio e con il rispetto dovuto al luogo dove eravamo (come ci hanno insegnato i nostri professori) ci siamo seduti ad ascoltare ed osservare.

Ebbene, abbiamo visto i senatori (di tutti gli schieramenti) in atteggiamenti maleducati e comunque irrispettosi degli altri.

Mentre i vari parlamentari intervenivano, gli altri leggevano giornali, tenevano il cellulare incollato all’orecchio, usavano i loro computer, tablet (magari coi giochi elettronici), alcune signore si ripassavano il trucco, altri uscivano o entravano scherzando tra di loro.

Questo ci ha molto colpito. Ma come ? A scuola ci insegnano ad essere educati, ad ascoltare compagni e professori quando parlano, a rispettare gli altri .  E chi ci rappresenta non dovrebbe dare il buon esempio ? Se in classe durante le lezioni ci comportassimo come quei senatori, i nostri insegnanti, come minimo, ci richiamerebbero con un rimprovero o una punizione.

Presidente Grasso, forse sarebbe il caso di farlo anche con i parlamentari (oltretutto ben pagati per stare ad ascoltare)!

Lettera  “firmata” Scuola G. Bartolena

classi  3°G e 3°M


About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

One thought on “Che maleducati i senatori

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?