TASSAZIONE ECCESSIVA

Troppe Tasse, protestiamoCHI PROTESTA: enry57
CONTRO CHI: Governo e tasse
PER QUALE MOTIVO: TASSAZIONE ECCESSIVA

Sono un modesto agente di commercio che ha difficoltà a gestire il proprio lavoro per via dei costi in continua ascesa e del perseverare dei nostri “magnamini governanti” che ormai si fermeranno solo davanti ad un appiatimento totale e fino a quando in Italia non esisterà più una partita iva.

Il mio è solo un banale sfogo di chi non sa con chi prendersela e di chi si sente derubato e impotente di ciò.

Grazie a chi offre almeno modo di sfogare. Auguri a tutti!!

—————————————————

(commento di admin chiprotesta.it)

Di solito non pubblico le proteste di poche righe. Richiedo i fatti, particolari, spiegazioni.

Ma lo ‘sfogo’ di enry57 è pubblicabile così come lo ha inviato. Poche e intense parole.

Perchè cosa altro poteva aggiungere ?

Non c’è nulla da spiegare. L’eccesso di tasse in Italia è sotto gli occhi di tutti, una cosa evidente e contro cui tutti ci lamentiamo quotidianamente.

Le tasse sono alte.  Insopportabile.

Ma le tasse non sono equanimi. Non le paghiamo tutti allo stesso modo. INACCETTABILE.

Lo sconto, fino a quasi l’estinzione, delle sanzioni per evasione fiscale alle società del gioco d’azzardo,  Il condono a Sorgenia degli oneri di urbanizzazione, i contributi alle fondazioni politiche esentasse  sono tutti argomenti di attualità che mostrano un mondo a sè, lontano dalle tasse ordinarie dei comuni italiani, sulle cui spalle però gravano questi benefici.

Ma forse lo sfogo di enry57 è qualcosa di più individuale, più localizzato.

Non parliamo dell’economia italiana, ma della semplice economia familiare, dei conti da pagare a fine mese, strozzati adesso da un assurdo acconto irpef al 100%,  che fa a cazzotti con il significato della parola (un acconto al 100% non è una parte, è il tutto, quindi un saldo) e con le previsioni economiche, visto che si chiede di pagare le tasse come se la crisi economica non esistesse e i guadagni siano stabili.

So che il popolo delle partite IVA può raccontare tante storie sulle tasse assurde, ma anche i lavoratori dipendenti non sono fatti salvi dallo strangolamento statale.

Ma si può fare qualcosa di più oltre che lamentarsi ? Siamo sottomessi e soggiogati alle leggi statali, impotenti contro la lunga mano del fisco.

Io personalmente combatto la mia battaglia contro la marca da bollo, simbolo di un prelievo ingiusto.


About admin-Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?