Scommesse sportive sponsor della Nazionale di Calcio

Intralot sponsor della Nazionale di Calcio

Foto di Il Fatto Quotidiano

Il nuovo sponsor “premium” della Nazionale di calcio è Intralot, gruppo mondiale delle scommesse sportive.

Dopo l’invasione sulle maglie di squadre italiane ed estere, ora le scommesse arrivano anche sulla maglia della Nazionale di Calcio.

Può una rappresentanza dello Stato infischiarsene della difficile lotta contro la ludopatia che viene portata avanti dallo Stato stesso, oltre che da svariate associazioni ?

La Ludopatia è un problema da prendere sul serio.

Leggendo da Wikipedi, il gioco d’azzardo patologico è un disturbo del comportamento rientrante nella categoria diagnostica dei disturbi del controllo degli impulsi.

Nell’edizione di maggio 2013 del DSM il gioco d’azzardo è stato inquadrato nella categoria delle cosiddette “dipendenze comportamentali”. Ha una forte attinenza con la tossicodipendenza; infatti il giocatore d’azzardo patologico mostra una crescente dipendenza nei confronti del gioco d’azzardo, aumentando la frequenza delle giocate, il tempo passato a giocare, la somma spesa nell’apparente tentativo di recuperare le perdite, investendo più delle proprie possibilità economiche (facendosi prestare i soldi e coprendosi di debiti) e trascurando gli impegni che la vita gli richiede.

La ludopatia non è un problema secondo la Figc. O almeno è un problema che si può ignorare se arriva la giusta quantità di denaro dallo sponsor .





Nel presentare l’accordo con Intralot (tra l’altro sfiorata in passato da inchieste su gioco illegale e antiriciclaggio  – fonte Il Fatto Quotidiano) le parole del direttore generale della Federcalcio Michele Uva e del numero uno Carlo Tavecchio sono state infatti di segno diametralmente opposto, incensando il nuovo sponsor come un veicolo per contrastare il fenomeno: “È un marchio con cui abbiamo trovato subito affinità di valori, con l’intenzione di creare un percorso socio-educativo per combattere la ludopatia. Intralot ha dimostrato sensibilità su questi aspetti e la nostra partnership sarà un terreno comune dove potranno essere svolte attività contigue

E’ come allearsi con il lupo per educarlo a non mangiare Cappuccetto Rosso spiegano Vaccari e Mirabelli  due parlamentari che parlano di “accordo inaccettabile”, figlio di “una scelta scellerata” e chiedono alla Figc di sciogliere il contratto con Intralot .

Pensare che una società in Italia conta 750 punti scommesse, 60 sale gioco, circa 8.200 videolotterie, 50mila slot machine e una presenza crescente nel mercato online voglia convincere gli italiani al gioco responsabile in effetti sembra un po’ una presa in giro.

E’ come chiedere al macellaio di spiegare i valori della dieta vegana.

E’ come il petroliere che sponsorizza la macchina ad idrogeno .

E’ come la Philip Morris che fa una campagna antifumo .

E’ come un contadino che apre la porta del pollaio alla volpe .

E’ come un francese che invita a bere i vini italiani .

E’ come  ….

Com’è secondo voi Intralot che difende gli italiani dal gioco d’azzardo ?

About Chi protesta

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?