Un parcheggio invalidi indecoroso e non segnalato

CHI PROTESTA: Piero
CONTRO CHI: Comune
PER QUALE MOTIVO: posto invalidi non segnalato e con incuria

Come si fa a pretendere di multare quando per primo, in questo caso, il comune di Garbagnate Milanese non rispetta i regolamenti.

La segnaletica deve esserci e ben visibile!!

Le foto stanno a testimoniare la mancanza delle striscie gialle, del simbolo degli invalidi e del relativo spazio di deambulazione e per di più con l’erba alta…….

Inoltre visto quello che combinano….. accettare queste ingiustizie (80 euro+ 2 punti patente)….

Va bene che siamo nell’epoca degli impuniti,ma dovrebbero essere multati anch’essi.
Continua a leggere …

Disabile in attesa di risposte

CHI PROTESTA: Fabio Visetti
CONTRO CHI: La burocrazia del Comune di Torino e altri
PER QUALE MOTIVO: Disabile in attesa di risposte… SENZA NESSUNA ASSISTENZA

Ciao a tutti, sono malato oncologico incurabile, ho fatto la prima visita per ottenere l’invalidità nel mese di novembre 2008, mi veniva risposto che la documentazione da me fornita era insufficente allora mi rifissano nuova visita per il 6 febbraio 2009. Ad oggi non ho ancora ottenuto risposta!!!

Ma la vera ingiustizia è operata dagli assistenti sociali del Comune di Torino, che non avendo una risposta sulla mia invalidità (accertata) non mi prendono in carico.(Seguono)

Al momento sono:
SENZA FISSA DIMORA
SENZA NESSUNA ASSISTENZA FISCALE
SENZA ALCUN TIPO DI SUSSIDIO

p.s: per me il tempo è oro possibile che sono 6 mesi che non ho alcun tipo di assistenza. (L’assistenza sanitaria non mi manca, per legge art. 48)




I disabili o sono leggeri o restano a terra

CHI PROTESTA: ONLUS Prisma
CONTRO CHI: traghetto Aquavision Elba
PER QUALE MOTIVO: Non hanno potuto imbarcare disabili, nonostante accordi preventivi .

(fonte: Il Tirreno)

Un gruppo di turisti trentini, composto da disabili e accompagnatori, in vacanza all’isola d’Elba, avevano previsto con largo anticipo di trascorrere 2 giorni all’Isola del Giglio. Pertanto erano stati prenotati i posti sul traghetto Aquavision, per il tragitto da Porto Azzuzzo a Giglio Porto, specificando che nel gruppo c’erano dei disabili in carrozzina. Per la compagnia di navigazione non ci sono stati problemi, fino al momento della partenza in cui si sono resi conto che le carrozzine da imbarcare erano del tipo elettrico, pesanti e più larghi della passerella a disposizione. Continua a leggere …