Greta Thunberg a Roma – venerdì la manifestazione

Il nome di Greta Thunberg è arrivato in poco tempo ad essere conosciuto a livello mondiale, sia per la sua storia che per la battaglia che porta avanti. L’attivista svedese adolescente è l’ideatrice e la motivatrice di un movimento giovanile mondiale che vuole trovare soluzioni al cambiamento climatico mondiale.

La protesta di Greta arriva a Roma con una manifestazione venerdì 19 aprile in Piazza del Popolo.

Il movimento si è diffuso in migliaia di città in tutto il mondo da quando Thunberg ha iniziato a campeggiare vicino al parlamento svedese a Stoccolma con un cartello scritto a mano: “Sciopero scolastico per il clima“.

greta thunberg

Speriamo che la politica capisca che è arrivato il momento di ascoltare gli scienziati che all’estero e in Italia ci ricordano che non c’è tempo da perdere“, ha detto venerdì scorso ai giovani attivisti che stanno organizzando la visita di Thunberg.

Quasi 1.500 persone hanno promesso tramite Facebook di partecipare all’evento , che dovrebbe essere il più grande del suo genere in Italia da quando gli studenti di tutto il paese si sono uniti per un incontro globale un mese fa.

Gli organizzatori sono in cerca di donazioni per installare un impianto audio a emissioni zero nella piazza per l’occasione, con l’elettricità generata da volontari che pedalano biciclette attaccate alle dinamo.

Greta Thunberg è stata anche invitato a parlare al Senato italiano il giorno prima della manifestazione, nell’ambito di un dibattito sul cambiamento climatico indetto dalla Presidente del Senato, Elisabetta Casellati.

Greta e Papa Francesco

Intanto Greta ha incontrato mercoledì mattina Papa Francesco all’udienza generale in piazza San Pietro. Thunberg e Papa Francesco hanno a cuore le stesse preoccupazioni per il clima. Il Pontefice ha pubblicato nel 2015 con “Laudato Si” un’Enciclica sull’ambiente dove critica i negazionisti del cambiamento climatico. Anche il viaggio programmato per l’autunno porta il Papa in paesi che sono seriamente minacciati dai cambiamenti climatici: Mozambico, Madagascar e Mauritius.

Prima di approdare in Italia, Greta ha fatto tappa al Parlamento Europeo.”La cattedrale di Notre-Dame la ricostruiranno“, ha detto facendo riferimento al tragico incendio del monumento francese,”ma intanto è tutto il pianeta che va in fiamme, la nostra casa crolla e i nostri leader devono iniziare ad agire perché per ora non lo stanno facendo“.

About Chi protesta

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei argomenti su blogsdaseguire.it.

Partecipa alla protesta. Qual è la tua esperienza ?

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento. Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.