La concessionaria Buratti di Firenze

Nelle serie tv e nei film americani spesso si parla dei rivenditori di auto usate come esempio di professionisti della fregatura, abili venditori che riescono a raggirare incauti clienti.
Non credo che in Italia i rivenditori d’auto abbiano la stessa fama, ma è un mercato difficile e può sempre capitare che il cliente non si senta soddisfatto dell’acquisto dell’auto nuova, o usata, e abbia qualcosa da ridire sulle promesse del venditore.

In questo settore, più che in altri, l’età della ditta è sinonimo di serietà e sicurezza. Si possono anche vendere molte auto in breve periodo senza la giusta attenzione al cliente, ma non si può restare a lungo sul mercato se non si opera più che correttamente.

Per questo il miglior biglietto da visita della concessionaria Buratti è che lavora nel settore delle automobili dal 1952, ben 65 anni di attività, quindi è ormai un punto di riferimento sicuro nel mercato automotive di Firenze. Continua a leggere …

Nessun Bambino Solo: con SOS Villaggi deiBambini puoi cambiare la vita dei bimbi meno fortunati in Italia

L’infanzia può essere terribilmente difficile in certe situazioni di disagio sociale.

I Villaggi SOS esistono per accogliere in un contesto di tipo famigliare i bambini che sono costretti a crescere da soli perché rimasti orfani, abbandonati o perché allontanati dalla propria famiglia di origine, impossibilitata a prendersi cura di loro.
Nelle case che formano i Villaggi SOS vivono dai quattro a dieci bambini, insieme a un’educatrice residenziale e ogni Villaggio si compone di circa 8-15 nuclei familiari.
La continuità offerta dal servizio SOS è la precondizione per lo sviluppo di legami affettivi stabili e duraturi e, una volta diventati maggiorenni, i ragazzi continuano a essere affiancati e supportati da parte del Villaggio, attraverso servizi e strutture loro dedicati

Nessun Bambino Solo

Nessun Bambino Solo

#nessunbambinosolo è la campagna di SOS Villaggi dei Bambini per sensibilizzare sull’importanza di queste iniziative e per trovare sostenitori continuativi che vogliano prendersi cura dei villaggi e dei bambini ospitati. Continua a leggere …