Sciopero dei calciatori. E’ uno sciopero come gli altri ?

Lo sciopero dei calciatori è difficile da valutare in serenità .

E’ difficile accettare l’idea che questi miliardari viziati siano dei lavoratori dipendenti e come tali con il diritto sacrosanto di fare sciopero.

E’ difficile accettare l’idea che non sono solo una proprietà della società calcistica,iscritti in bilancio per il loro valore, che quando vengono venduti sono chiamati plusvalenza o minusvalenza, che sono indicati contabilmente come parte del patrimonio della società, spesso quotata in borsa, ma sono anche, anzi soprattutto, persone .

Continua a leggere …

La tessera del tifoso uccide la passione per il calcio

CHIPROTESTA: Elisa Colombi
CONTRO CHI: La tessera del tifoso
PER QUALE MOTIVO: TESSERA DEL TIFOSO

Dal 1 Gennaio 2010 un’infinità di persone dovranno rassegnarsi a veder strappata dal loro cuore la loro più grande PASSIONE: entrare nella loro casa di sempre chiamata stadio, cantare a squarciagola per 90′ sofferti e tormentati minuti, vedere i colori della curva, stare stretti gli uni agli altri facendo parte di una cosa sola e protestare contro un arbitraggio sfavorevole o un giocatore svogliato. Continua a leggere …